Conosci Google Analytics 4: la visione di Google per il futuro dell'analitica

La nuova Analytics aggiunge intuizioni guidate dall'IA, tiene traccia degli utenti attraverso i dispositivi e fornisce un controllo dei dati più granulare.

È ora disponibile l'ultima iterazione della piattaforma di analisi web di Google, chiamata Google Analytics 4. Il nuovo tipo di funzionalità include ampie intuizioni predittive, una più profonda integrazione con Google Ads, capacità di misurazione cross-device e controlli di dati più granulari. 
Nuovi rapporti all'interno di Google Analytics 4. Immagine: Google.

Il rilascio, che è diventato mercoledì pubblicizzatoè un'estensione e un rebranding di quello lanciato l'anno scorso App + Proprietà web e segna il primo grande passo nello sviluppo oltre la Universal Analytics.

 

Nuove intuizioni e previsioni guidate dall'IA. Anche se da qualche tempo sono disponibili nuove intuizioni e previsioni nel campo dell'apprendimento automaticoLe nuove intuizioni e previsioni che hanno aperto la strada ai lavori di Google Analytics 4, possono allertare automaticamente i marketer sulle tendenze dei dati, come la crescente domanda di un prodotto che stanno vendendo.

Un esempio di metriche predittive in Google Analytics 4. Immagine: Google.

Questa tecnologia viene utilizzata anche per prevedere i risultati, come i tassi di abbandono e i potenziali ricavi che un'azienda potrebbe ottenere da un particolare segmento di clienti. Queste intuizioni possono aiutare i marketer ad anticipare le azioni che i loro clienti potrebbero intraprendere in futuro e a rivolgersi a un pubblico di alto valore.

Leggi: Benvenuti nell'era del marketing predittivo

Profonda integrazione del pubblico con Google Ads. I marketer possono costruire e mantenere un pubblico dei loro visitatori sul web e la loro applicazione. Se un utente si qualifica per una lista di utenti a seguito di un'azione sul web e viene rimosso da una lista perché, ad esempio, ha effettuato un acquisto all'interno dell'app, la lista viene automaticamente aggiornata per rimuovere l'utente in modo che non venga più contattato con messaggi pubblicitari.

Le opinioni di YouTube sono state seguite insieme a quelle di cross-network, ricerche su Google e annunci su Google Display Network. Immagine: Google.

Inoltre, Google Analytics 4 segnalerà le azioni da YouTube che si verificano sia in-app che sul web.

Rapporto sul ciclo di vita del cliente. Una delle differenze più evidenti tra Analytics 4 e Universal Analytics è il modo in cui sono organizzati i rapporti.

"Abbiamo riorganizzato tutti i report della App + Web beta, fatto una manciata di aggiunte e ora è organizzato intorno al ciclo di vita del cliente", ha detto Russell Ketchum, Group Product Manager, Google Analytics, a Search Engine Land.

I rapporti sono concepiti per aiutare i marketer a identificare alcuni aspetti del viaggio del cliente. "Ad esempio, nel report di acquisizione degli utenti, è possibile vedere quali canali stanno guidando i nuovi clienti, e quindi utilizzare i report di engagement e retention per avere un'idea delle azioni che questi clienti stanno intraprendendo, e se rimangono nei paraggi dopo la loro conversione", dice l'azienda.

La nuova esperienza di Analytics è stata progettata anche per dare ai marketer un quadro più completo di come i clienti interagiscono con il loro business, sia in termini di dispositivi che di canali. I marketer possono specificare il proprio ID utente o Segnali di Google deduplicare su diversi dispositivi per il reporting e il targeting pubblicitario.

Tracciamento degli eventi senza codice. Funzionalità complete e prive di codice rendono più facile per i marketer tracciare e misurare le azioni che contano - in tempo reale - in loco e in-app, come lo scorrimento di una pagina o la riproduzione di video, senza aggiungere codice o impostare il tracciamento degli eventi in Google Tag Manager. All'interno di Universal Analytics, il tracciamento degli eventi richiede un'ulteriore elaborazione, inclusa la latenza, e i dati non sono solitamente disponibili fino al giorno successivo.

 

Dati utente più granulari. Analytics 4 include anche opzioni per aiutare gli inserzionisti a rispettare le normative sui dati, come GDPR e CCPA.

La modalità di consenso è progettata per i siti che devono ottenere il consenso dell'utente finale per raccogliere dati analitici. Questa nuova modalità fornisce opzioni di autorizzazione separate per l'analisi e la pubblicità. "Senza questo livello di granularità nella versione precedente [di Google Analytics], quello che abbiamo visto fare ai clienti è semplicemente escludere l'analitica all'ingrosso, e quindi per quel particolare utente, il valore del prodotto Analytics per il nostro cliente non era lì", ha detto Ketchum.

3. La creazione di una richiesta di cancellazione dei dati all'interno di Google Analytics 4. Immagine: Google.

Anche le capacità di cancellazione dei dati sono migliorate, consentendo alle aziende di soddisfare le richieste di cancellazione degli utenti senza dover cancellare più dati del necessario. Queste caratteristiche includono anche una modalità campione che consente alle aziende di controllare i dati che stanno per cancellare.

Analisi in un futuro senza cookie. Con la graduale eliminazione dei cookie di terzi, Google si aspetta che la scarsità di dati diventi la nuova norma. Dipenderà dall'apprendimento automatico per colmare le lacune dei dati.

"La norma è che avremo un insieme misto di dati. Avremo i dati dell'evento, ma non necessariamente un'identificazione dell'utente. Avremo delle lacune nei dati e questo si applicherà a tutti i fornitori di misure", ha detto Ketchum, aggiungendo: "Non abbiamo annunci specifici su questo oggi, ma quando arriveremo il prossimo anno, impareremo a modellare meccanicamente per supportare diverse modalità di analisi in Google Analytics.

"Saremo in grado di avere diverse modalità che possono porre meno enfasi sul lato utente dell'analisi, ma più sul comportamento", ha dato come esempio.

 

Cosa ne pensiamo?

La nuova funzionalità di Google Analytics 4 fornisce una visione più completa del ciclo di vita del cliente e distribuisce tali informazioni con funzioni di marketing predittivo, consentendo ai marketer di ottenere maggiori informazioni e di agire in modo efficiente sulla base di tali intuizioni.

Google Analytics 4 sarà l'opzione predefinita quando si imposta una nuova proprietà. L'iterazione precedente, Universal Analytics, rimarrà disponibile, ma Google raccomanda ai proprietari del sito di impostare ed eseguire entrambi i tipi di proprietà in parallelo. Lo sviluppo di nuove funzionalità si concentrerà su GA4.

Condividere la conoscenza